Google, come fare ricerche migliori

Tutti quanto conosciamo Google, il suo funzionamento e la sua inferfaccia semplice. Il motore di ricerca numero uno fa bene il suo mestiere, ma nasconde dentro di se' enormi potenzialita' che ci permettono di effettuare ricerche migliori.

Scritto da: Redazione
Pagina 1 di 1
Google, cercare meglio con GoogleTutti quanto conosciamo Google, il suo funzionamento e la sua inferfaccia semplice. Il motore di ricerca numero uno fa bene il suo mestiere, ma nasconde dentro di sé enormi potenzialità che ci permettono di effettuare ricerche migliori.
I trucchi di Google sono semplici ed efficaci, a volte se vengono eseguiti comandi particolari, si rischia di ottenere risultati di ricerche che non ci dovrebbero essere come numeri di serie, password, MP3 illegali, libri in pdf e via dicendo.
Imparando i trucchi che ci mette a disposizione Google, saremo in grado di trovare tutto senza essere sommersi da pagine che non ci interessano.



Cerca con GOOGLE, ma cerca bene
Google integra dei parametri che consentono di effettuare ricerche mirate nel web. Lo scopo principale dei parametri di ricerca di Google è quello di restringere il cerchio e di limitare i risultati.
I risultati ottenuti dalla query di ricerca con parametri saranno in numero inferiore ma di maggiore pertinenza.

I parametri di ricerca principali di Google sono:
" " (le virgolette)
* (l'asterisco, carattere jolly)
- (il segno "meno", carattere esclusivo)
filetype: (ricerca file di tipo indicato dopo i due punti)
inurl: (ricerca all'interno dell'indirizzo web)
intitle: (ricerca all'interno del titolo delle pagine web)



LE VIRGOLETTE, L'ASTERISCO E IL MENO
Se inseriamo un'espressione composta da una o più parole all'interno delle virgolette ("") nella della casella di testo di Google , i risultati che otteniamo sono le pagine che contengono esattamente l'espressione cercata mantenendo l'ordine delle parole presenti nell'espressione.
Per fare un esempio, immaginiamo di ricercare una persona quindi scriviamo nome e cognome nella casella di ricerca di Google.
Se non adoperiamo le virgolette, tra i risultati compaiono anche le pagine in cui sono presenti il nome e il cognome staccati tra loro e non soddisfano la nostra ricerca.
Al contrario, adoperando le virgolette e scrivendo "paolo rossi" (Google non è case sensitive, quindi la scrittura in maiuscolo o minuscolo non ha alcuna rilevanza), otterremo pagine contenenti la sequenza di parole ordinata "paolo rossi".

Una particolarità utile delle virgolette il carattere jolly, l'asterisco. Per capire il funzionamento del carattere jolly è sufficiente un esempio: la query di ricerca "computer portatil*" avrà come risultato pagine contenenti l'espressione ordinata "computer portatile" e computer portatili". Il carattere asterisco di Google oltre a sostituire lettere puo' sostituire anche parole: se cerchiamo l'espressione "computer *", otterremo pagine che contengono la parola computer seguita da qualsiasi altra parola

Il volume di pagine trovate da Google rende a volte, indispensabile l'uso del carattere esclusivo, "il meno".
Se abbiamo bisogno di un computer fisso scriveremo la seguente espressione: "computer -portatili". Ormai abbiamo capito il meccanismo e dalla query di ricerca non ci aspetteremo di trovare pagine contenenti le parole "computer portatili" in sequenza.



FILETYPE DI GOOGLE, ricerca file del tipo indicato
Google non si limita ad indicizzare solamente pagine web, ma anche documenti word, excel, file mp3 e pdf.
Il parametro filetype: di Google, consente impostare dopo i due punti l'estensione del file che ci interessa trovare. Se ad esempio cerchiamo "filetype:doc" otterremo una valanga di risultati di documenti in formato Word.
La ricerca di documenti del tipo specificato ha senso solo se viente integrata con una o più parole chiave capaci di restringere l'ordine di grandezza dei risultati.
Cercando (senza virgolette) filetype:pdf manuale firefox, si trovano tantissimi documenti relativi al browser di navigazione web.



INURL E INTITLE raffinano la ricerca con Google
Il parametro inurl: di Google, consente di trovare pagine nel cui indirizzo web è presente la parola specificata.
Se cerchiamo con Google "inurl:videos" ci aspettiamo di trovare pagine di accesso ad una cartella video; analogamente l'espressione "inurl:download freeware" ci permetterà di risparmiare tempo se cerchiamo siti in cui è possibile scaricare del software non a pagamento.

Segue in basso  ▼

Un altro prezioso parametro di Google è il comando "intitle:".
"Intitle:" mostra tra i risultati solamente le pagine che hanno nel titolo i parametri da noi cercati; intitle è utile se vogliamo restringere ulteriormente il campo della ricerca.



Per chi pensa che Google è solo un motore di ricerca...
Vedi anche: Tutti i segreti di Google
Ti è piaciuto l'articolo? Ricevine altri comodamente via mail
Articoli consigliati

Ottenere le dimensioni di una TV

Un praticissimo wizard per avere subito un'idea di quali possano essere le dimensioni di una TV. Comodo per chi vuole conoscere le misure di una TV a partire dalla diagonale.

Speciale Prestiti Online

Quali sono le migliori offerte? Cosa bisogna sapere prima di richiedere un prestito personale? Cerchiamo di spiegare come stanno le cose ...

Speciale Conti Correnti

Quali conti online scegliere? Puri o multicanale? Abbiamo identificato le migliori condizioni offerte dalle principali banche ...

Test velocita' ADSL

Esegui gratuitamente i migliori test per monitorare la velocità della tua connessione ADSL

Guadagnare con Internet

Guadagnare in Internet ? E' possibile. Con un po' di pazienza e fortuna, si possono avere apprezzabili risultati ..
TOP 10 articoli #12/18
Sitemap