Test: 4 monitor IPS da 23 pollici sotto i 200 euro
Test: 4 monitor IPS da 23 pollici sotto i 200 euro

I display LCD dotati della tecnologia IPS (In Plane Switching) offrono contrasto elevato, fedeltà cromatica dei colori e ottimi angoli di visuale. I prezzi si sono ridimensionati rispetto al passato e ora non sono più considerati un costoso strumento dedicato ai professionisti dell’immagine

Scritto da: Redazione
Pagina 1 di 5

I monitor LCD con pannelli IPS (In Plane Switching, la tecnologia sviluppata da Hitachi nel 1996) erano considerati, fino a qualche tempo fa, dei costosi display destinati a servire esclusivamente un’utenza professionale. Ora le cose sono cambiate, i prezzi sono scesi ed è possibile trovare in commercio convenienti schermi da 22 e 23 pollici a meno di 200 euro

Quali sono i vantaggi di un monitor IPS?

Innanzi tutto il contrasto più elevato e i colori più brillanti. Rispetto ai tradizionali monitor TN (Twisted Nematic), i modelli IPS sono in grado di riprodurre colori più intensi e naturali.  L’angolo di visuale, poi, è  più ampio. Questa caratteristica riveste particolare importanza se più di una persona siede davanti al monitor

Un’altra caratteristica che gioca a favore del monitor IPS è l’assenza di tremolio. Se vengono collegati tramite cavo HDMI e DVI, offrono un’immagine stabile.  Con la connessione VGA, invece a volte si può riscontrare il contrario. Intendiamoci nulla di chiaramente e visibile, ma se si visualizzano particolari immagine specifiche, come un reticolo molto fino, questo può apparire leggermente tremolante. Ciò non accade con i monitor TN.

Qualche svantaggio?

Almeno un paio. I monitor con tecnologia IPS hanno un tempo di risposta quasi doppio rispetto al tradizionale display TN.  Quindi, ad esempio, nella riproduzione di scene di azione possono presentarsi fastidiose scie. L’altro elemento sfavorevole è il consumo di energia elettrica che nell’IPS mediamente è maggiore di circa 30 watt rispetto agli schermi TN.

Conviene acquistarli?

Come accennato all’inizio dell’articolo, l’acquisto di monitor IPS di dimensioni superiori ai 22 o 23 pollici, per il momento, non è conveniente. Basti pensare che se i display da 24 pollici TN hanno un prezzo a partire da 130 euro, un modello analogo IPS costa non meno di 300 euro. Sui 27 pollici la differenza è ancora più significativa: i monitor TN vengono commercializzati a partire da 200, mentre quelli IPS partono da circa 500 euro.

Nel test di comparazione dei monitor da 23 pollici con pannello IPS analizzati in questo articolo, il Dell U2312HM si posiziona al comando della classifica. Offre una straordinaria qualità video e dispone di ben quattro ingressi USB e può essere ruotato in verticale. Secondo in graduatoria è l’LG IPS234V che fa registrare il miglior rapporto prezzo-qualità. Anche se le sue specifiche tecniche non sono eguagliabili a quelle del vincitore del test, offre una qualità dell’immagine ugualmente buona. 

Questa la classifica:

Segue in basso  ▼

 
Pagina Successiva »
Ti è piaciuto l'articolo? Ricevine altri comodamente via mail
Articoli consigliati

Ottenere le dimensioni di una TV

Un praticissimo wizard per avere subito un'idea di quali possano essere le dimensioni di una TV. Comodo per chi vuole conoscere le misure di una TV a partire dalla diagonale.

Speciale Prestiti Online

Quali sono le migliori offerte? Cosa bisogna sapere prima di richiedere un prestito personale? Cerchiamo di spiegare come stanno le cose ...

Speciale Conti Correnti

Quali conti online scegliere? Puri o multicanale? Abbiamo identificato le migliori condizioni offerte dalle principali banche ...

Test velocita' ADSL

Esegui gratuitamente i migliori test per monitorare la velocità della tua connessione ADSL

Guadagnare con Internet

Guadagnare in Internet ? E' possibile. Con un po' di pazienza e fortuna, si possono avere apprezzabili risultati ..
TOP 10 articoli #11/19
Sitemap